Corriere Canadese

TORONTO - Due gol, un assist e una traversa. La rinascita di Sebastian Giovinco si conferma anche a Orlando, dove mercoledì sera la Formica Atomica ha trascinato Toronto Fc a una vittoria per 3-1 che rilancia i Reds e li riporta in testa alla classifica.
Si conferma così il rapporto speciale che l’ex juventino ha con la squadra di Kakà, alla quale ha segnato qualcosa come nove gol in sette partite. E si conferma soprattutto il fatto che il numero 10 sembra finalmente tornato il funambolo spettacolare che ha incantato Toronto e la Mls nel suo primo anno e mezzo in Nord America.
Prima l’azione personale e il tocco delizioso a liberare Altidore per il gol del vantaggio. Poi una traversa su punizione e, nella ripresa, una doppietta che lo porta a quota 12 reti stagionali. La prima al termine di un’azione Vazquez-Altidore-Giovinco che dimostra la qualità assoluta della rosa a disposizione di Greg Vanney. Il secondo con una punizione da incorniciare. Ora la pausa servirà a riprendere le forze in vista della seconda parte della stagione. Però per Seba forse è un peccato fermarsi proprio adesso.

About the Author

Leonardo N. Molinelli

Leonardo N. Molinelli

More articles from this author