Corriere Canadese

Leonardo N. Molinelli
 
TORONTO - Colpo a sorpresa di Toronto Fc che ieri ha annunciato l'ingaggio del fantasista spagnolo Victor Vázquez dal Cruz Azul. Nato a Barcellona 30 anni fa, Vazquez arrvia a Toronto grazie all'utilizzo del Targeted Allocation Money, uno dei complicati sistemi della Mls che permettono di sforare il tetto agli ingaggio, e sarà ufficialmente inserito in rosa non appena otterrà il suo International Transfer Certificate (Itc) e il permesso di lavoro in Canada.
«Siamo davvero felici di portare Victor Vázquez a Toronto Fc e dare così alla squadra un altro centrocampista d'esperienza» ha siegato il general manager dei Reds, Tim Bezbatchenko. «Victor è cresciuto nel settore giovanile del Bacellona, che è uno dei più famosi al mondo» ha aggiunto Bezbatchenko spiegando che Vazquez «è un giocatore creativo con molta esperienza che può giocar sia da mezza punta che da centrocampista centrale, cosa che ci permette di avere diverse soluzioni».
Vázquez ha giocato gran parte della sua carriera in Europa tra il Barcellona B, la seconda squadra del Barça con cui ha messo insieme 118 presenze segnando 12 reti, e il Bruges. In Belgio lo spagnolo è rimasto quattro anni, con 127 presenze e 15 reti prima di andare, nel dicembre 2015, in Messico al Cruz Azul, dove la scorsa stagione ha giocato 23 partite segnando un gol. Con la sua esperienza internazionale Vazquez potrebbe essere davvero un rinforzo importante per i Reds, che così riescono a coprire allo stesso tempo il vuoto, morale e tecnico, lasciato dalla partenza di Will Johnson ma anche a portare a casa il famoso centrocampista offensivo di cui Bill Manning parlò anche nella sua intervista al Corriere Canadese. 

About the Author

Leonardo N. Molinelli

Leonardo N. Molinelli

More articles from this author