Corriere Canadese

TORONTO - Lo scivolone di Maxime Bernier ha chiaramente messo in difficoltà molti conservatori italocanadesi. Politici, rappresentanti parlamentari nei vari livelli di governo, simpatizzanti e candidati che invece hanno partecipato alla raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma. Il Corriere Canadese ha provato a contattare numerosi esponenti - tra i quali Stephen Lecce e Sam Ciccolini - per avere una reazione: al momento in cui andiamo in stampa, non abbiamo ricevuto risposta.
 
Alfano. Nel frattempo continuano ad arrivare gli apprezzamenti e in ringraziamenti dall’Italia per la solidarietà mostrata in Canada nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia. Ultima, in ordine di tempo, quella del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano. “Gli eventi sismici che hanno colpito l’Italia centrale ad agosto e a ottobre 2016 hanno mosso profonda commozione e affetto nel milione e mezzo di canadesi di origine italiana, nelle autorità federali, provinciali e municipali del Canada e in tutto il popolo canadese che si è adoperato per prestare assistenza concreta alle zone colpite dal sisma”.