Corriere Canadese

TORONTO - Brutte notizie per Toronto Fc, che perde Sebastian Giovinco per tre settimane e Nick Hagglund per quasi tre mesi. È questo il risultato degli infortuni capitati ai due giocatori durante la gara vinta sabato contro Minnesota. Un prezzo molto salato, quello pagato dai Reds che adesso dovranno cercare nuove soluzioni soprattutto in difesa, dove già erano stati duramente colpiti dall’assenza di Drew Moor.
A fermare Giovinco, che già aveva saltato la gara infrasettimanale a Columbus per un fastidio al tallone, è stato uno strappo al quadricipite. Un infortunio che gli farà saltare almeno cinque gare, compresa la doppia sfida di Anway Canadian Championship contro Ottawa, e che conferma come questo inizio di stagione non sia nato sotto una buona stella per la Formica Atomica. 
Per l’ex juventino infatti si tratta già del terzo stop stagionale, e la speranza è che stavolta si prenda tutto il tempo per guarire del tutto in modo da poter tornare in campo al massimo della forma. In fondo la squadra al momento va più che bene  e il recente exploit di Ricketts fa ben sperare per le prossime partite.
Per assurdo è più complesso da gestire il lungo infortunio ad Haglund, che si è rotto il legamento collaterale del ginocchio sinistro. Il difensore rischia di stare lontano dai campi di gioco per quasi tre mesi e la sua assenza fa saltare anche il nuovo assetto studiato da Vanney per rimediare all’assenza di Moor.
Per fortuna la rosa dei Reds è molto ampia, ma certo questo è un duro colpo alla retroguardia dei Reds. Adesso saranno Mavinga e Hernandez a giocarsi la maglia da titolare al fianco di Zavaleta. Entrambi poco utilizzati, i due hanno recentemente giocato un po’ di più grazie alle rotazioni imposte dal tecnico in virtù dei tanti impegni ravvicinati di Toronto Fc. 
Impegni che continuano visto che nelle prossime tre settimane i Reds giocheranno ben cinque gare. Dopo la gara di venerdì prossimo a New York, martedì 23 i Reds andranno ad Ottawa per l’andata delle semifinali di Anway Canadian Championship, venerdì 26 ospiteranno Columbus al Bmo Field, mercoledì 31 giocheranno il ritorno contro i Fury e sabato 3 saranno ospiti di New England.

About the Author

Leonardo N. Molinelli

Leonardo N. Molinelli

More articles from this author